Chris Brown dimagrito e quasi irriconoscibile: il confronto in due foto su Instagram

In un anno gli sono accadute moltissime cose e, guardandolo, possiamo rendercene conto.
E’ andato in carcere ed è stato liberato, è diventato papà e ha capito tutti gli errori commessi in passato:

20150630_101429_chris_brown_dimagrito_638x425Chris Brown ha somatizzato tutto questo e ora si mostra, con un aspetto nuovo, dimagrito moltissimo.
Il famoso rapper ha buttato parecchi chili in un anno e guardando queste foto possiamo osservarlo: la pancetta non c’è più e il fisico appare più asciutto, scolpito. A farglielo notare anche i suoi fans che sui social network non hanno esitato a sparare commenti positivi.

Rita Ora scatenata: sexy fetish nel concerto a Londra per il Gay Pride

Un successo indiscutibile per Rita Ora

20150629_101328_99-629826-000006Oltre 100mila persone la scorsa ser hanno invaso Londra, da Oxford Street fino a Trafalga Square per il Gay Pride. Uno spettacolo di luci e colori, coronato con il concerto di Rita Ora nello storico locale G-A-Y con cui la cantante, vestito fetish ed e energia da vendere, ha conquistato il numeroso pubblico.

Michelle Hunziker, mamma che forma e che lato B!

Lato B promosso a pieni voti e ventre piattissimo. A Forte dei Marmi Michelle Hunziker sfoggia curve da dieci e lode e… la sua happy family! Altro che crisi coniugale! Sul lettino da spiaggia Tomaso Trussardi le cinge la vita e la guarda a uomo innamorato. Poi fa il tenero papà con la piccola Celeste baciandole il pancino… Tutto come da copione.

C_4_foto_1355546_imageUn copione che stava per essere modificato dal tam tam mediatico, dopo che i paparazzi avevano immortalato Michelle e Tomaso mentre litigavano in auto. I rumors di maretta in casa Hunziker/Trussardi erano decollati. E come se non bastasse ci si erano messe anche le frasi sibilline su un certo “dolore del cuore”, che la showgirl aveva postato sul suo Twitter.
Ma la smentita non si è fatta attendere: “Sarà una vacanza d’amore”, ha dichiarato qualche settimana fa Michelle prima della sua partenza per Forte dei Marmi e gli scatti che circolano da giorni ne sono la prova. La showgirl, spiaggiata in Versilia con tutta la famiglia, sembra tutt’altro che in crisi. Tomaso è con lei, le figlie anche e tutto sembra procedere per il meglio.
Relax, giochi sulla spiaggia, sguardi teneri e d’amore. La coppia tiene, il fisico di Michelle anche, e dopo due gravidanze, di cui l’ultima solo di tre mesi fa, è al top. Forme toniche e sexy e quel lato B, che non ha perso un colpo dal quel 1995 quando la bionda showgirl debuttò come testimonial per gli slip Roberta: un fondoschiena che non si dimentica facilmente!

Laura Torrisi, sexy in spiaggia e lato B da capogiro

“Il mio punto di vista sei tu” cinguetta su Instagram una romantica Laura Torrisi postando una foto in cui dal lettino controlla la figlia Martina giocare in riva al mare.   La ex di

20150627_101210_laura2Leonardo Pieraccioni, papà della piccola, si rilassa in spiaggia, condividendo le foto della sua vacanza sui social.
E lo sguardo dei follower si posa sulle curve sexy dell’attrice che nella foto successiva guarda l’orizzonte e mostra un lato B da capogiro.

Diciottenni fanno sesso alla fermata del bus tra i passanti che filmano tutto

Non si sono arrestati nemmeno quando una guardia ha intimato loro di fermarsi: hanno continuato a fare sesso sul marciapiede incuranti dei pedoni e delle macchine che sfrecciavano accanto a loro.
Erano le 4 di notte del 1° aprile: Wu Xinyi, 18 anni, e Yang Hao, 19, si sono sdraiati su un marciapiede di Honk Kong nei pressi dei dormitori della Polytechnic University di Ho Man

20150628_sesso-fermata-bus-video

Tin e hanno iniziato un rapporto sessuale. Senza essere imbarazzati dalla presenza di alcuni passanti che si trovavano alla fermata del bus a pochi metri da loro hanno continuato a fare sesso senza neanche accorgersi che nel frattempo uno di loro
aveva tirato fuori dalla tasca un cellulare e aveva iniziato a filmarli.
Neanche le urla di una guardia che si occupava della sicurezza dei dormitori li ha distolti dalla loro foga.
Quando la polizia è arrivata i due si erano già rimessi addosso i vestiti e gli agenti non hanno potuto far altro che lasciarli andare. Ma il filmato pruriginoso non ha lasciato loro scampo: poche ore dopo il video era già stato pubblicato su internet e nei giorni successivi i due sono stati identificati e arrestati. In queste ore hanno fatto la loro comparsa davanti al giudice: Wu, in libertà provvisoria, è stata dichiarata colpevole di oltraggio alla pubblica decenza e dovrà attendere l’8 luglio per una condanna.
Diverso il caso di Yang: anche lui è in libertà provvisoria ma, a differenza della ragazza, continua a dichiarare la propria innocenza. Ogni decisione del giudice è sospesa fino al 13 agosto, quando cinque testimoni della difesa saranno convocati in aula e due video saranno riprodotti di fronte alla corte per tentare di scagionare il ragazzo.
A incastrare i due giovani, oltre alle immagini, ci sarebbe la testimonianza della guardia di sicurezza che li ha visti e ha intimato loro di fermarsi. Una voce rimasta inascoltata da parte dei due piccioncini che adesso dovranno vedersela con la giustizia.

Il manichino della vergogna, criticato e rimosso dalla vetrina dopo le proteste: ecco perché

Ha fatto indignare moltissimi cliente e, alla fine, i proprietari del negozio hanno deciso di rimuoverlo.
Questo manichino è finito nel ciclone delle critiche perchè, secondo i clienti, ha una vita troppo stretta e, per questo, non è un buon esempio per le giovani ragazze che lo

20150627_101192_ad_173557040

Guardano, soprattutto se queste stanno attraversando il periodo della pubertà e sono più influenzabili.

Dopo la sua esposizione nella vetrina di un negozio di abbigliamento a Tunbridge Wells, in Inghilterra, sono arrivate un mare di denunce da parte dei consumatori, indignati per quel ‘punto vita’ così surreale, che si sono sfogati sulla pagina Facebook dei proprietari.

In particolare, sono state due donne ad accorgersi del ‘fattaccio’ e ad alzare il polverone: Louise Jean e Sarah Hayter hanno inviato le loro lamentele sulla pagina Facebook del negozio. Critiche condivise, successivamente da moltissimi altri utenti.