Belen, decolletè generoso e fan in delirio su Facebook

Belen Rodriguez è ancora a Los Angeles per motivi professionali (è impegnata in alcuni shooting fotografici) e non dimentica mai di aggiornare tutti i suoi followers con numerosi scatti, molti dei quali davvero mozzafiato.

1703466_55348_915977195191187_221314822043870958_n

La showgirl argentina si è divertita a pubblicare un selfie divertente e sexy: è una sorta di collage composto da quattro foto quadrate nelle quali Belen mette in mostra le sue curve e il particolare il decolletè esplosivo, contenuto a malapena in un top marrone.

“Se fosse vostra figlia la mandereste nel bagno degli uomini?”: la foto diventa virale

La domanda provocatoria “Se questa fosse vostra figlia come vi sentireste a mandarla nel bagno degli uomini?” accompagna la foto simbolo di una campagna destinata a far discutere. Il soggetto della foto, diventata virale con oltre 10mila condivisioni, è Corey Maison, una bambina transgender ritratta da Meg Bitton.

1699269_corey3

La fotografa ha pubblicato un post su Facebook per lanciare la protesta contro la ‘House Bill 2’, la legge del Nord Carolina che vieta ai trans di utilizzare i bagni che riflettono la loro vera identità di genere.
La foto è stata scattata l’anno scorso, ma è stata ripubblicata per volere della mamma di Corey.
“Se questa fosse tua figlia come ti sentiresti a mandarla nel bagno degli uomini? Non saresti contento, e nemmeno lei. Sii equo. Sii gentile. Sii empatico. Tratta gli altri come vorresti essere trattato… – si legge nel post sul social. Corey Maison è un transgender. Nata con l’anatomia maschile, si identifica come ragazza. Secondo la nuova legge sarebbe costretta a usare il bagno dei maschi. Se fosse mia figlia non mi sentirei a mio agio mandandola nel bagno degli uomini”.
Il post ha lanciato la campagna e in molti hanno condiviso la protesta pubblicando altre foto simbolo di sostegno.

Sharon Stone, ieri e oggi: a 58 anni è sempre più bella

Capello corto, pochissimo trucco, tshirt nera e pantaloni bianchi. Sharon Stone continua a sedurre con la sua semplicità e la sua bellezza indiscutibile, che a 58 anni non appare affatto sfiorita: matura certo, ma sempre dotata di una eleganza che pochissime donne riescono a conservare.

sex-symbol-anni-80-ieri-e-oggi-sharon-stone

L’attrice è apparsa raggiante e fiera del suo nuovo look sbarazzino al termine di una cena con un gruppo di amici al Palm Restaurant di Beverly Hills. E quando si è accorta di aver sbagliato l’auto in cui stava entrando, ha accusato ridendo i paparazzi che la stavano inseguendo e che con i loro flash la abbagliavano. Bella, elegante, e anche simpatica.

Alicia Vikander sarà Lara Croft nel reboot di “Tomb Raider”

Fresca di premio Oscar per il suo ruolo in “The Danish Girl”, Alicia Vikander interpreterà Lara Croft nel reboot cinematografico di “Tomb Raider”, succedendo ad Angelina Jolie. Sarà un film made in Nord Europa: oltre all’attrice svedese, alla regia ci sarà il norvegese Roar Uthang, lanciato sulla ribalta internazionale da “The Wave”. Racconterà le origini del personaggio di Lara Croft, esattamente come nel gioco sviluppato da Crystal Dynamics.

C_2_fotogallery_3001068_8_image

“Lara Croft: Tomb Raider” uscì sul grande schermo nel 2001, il sequel nel 2003, per un incasso di oltre 432 milioni di dollari in tutto il mondo. Dopo una serie di passaggi di diritti la MGM si è assicurata la possibilità di riportare il personaggio al cinema.

Alicia Vikander sarà protagonista di “Tulip Fever”, adattamento del bestseller del 2001 di Deborah Moggach, sceneggiato dal commediografo Tom Stoppard e ambientato nell’Olanda del diciassettesimo secolo. Uscirà negli Usa il 15 luglio. Poi la vedremo in “Jason Bourne”, action thriller che segna il ritorno di Matt Damon nei panni della spia creata da Robert Ludlum. In questa pellicola la Vikander sarà un’agente CIA a caccia del protagonista.

Alishaa, la ‘diva del tubo’ e il twerk col seno: “I miei video? Non mi andava di lavorare…”

Twerk con il seno: la novità che impazza sul web, una versione nuova del celebre ballo con il fondoschiena, tormentone negli anni passati. L’ha inventato La Diva del Tubo, anche nota come Alishaa Griffanti, youtuber italiana da 70mila iscritti, considerata la più controversa per la capacità di mantenersi, con i suoi video sexy-fetish in chiaro, sempre entro quei limiti che le consentono di scivolare tra le maglie della censura del web.

1698915_03

Già osannata da un paio di anni dagli appassionati di feticismo, conosciuta anche per essere stata la fiamma più recente dell’immancabile Andrea Diprè (ancora non sostituita causa cuore infranto di lui, pare), Alishaa è però salita alla ribalta in questi giorni grazie agli attacchi di un’altra YouTuber celebre, Gemma del Sud, autrice di caserecci tutorial (involontariamente?) comici, e virali. Attacchi che si sono poi ritorti in un epic fail, visto che hanno ulteriormente sdoganato la Diva del Tubo al di fuori della sua cerchia di ammiratori del genere.
Originaria della provincia di Milano, Alishaa vive in Piemonte e di lei colpiscono subito due cose: gli occhi molto azzurri e la schiettezza. «Il twerk con le tette? In verità non ho inventato nulla, lo può fare chiunque abbia il seno rifatto», dice senza nascondersi. «Se hai le protesi sotto i muscoli le tette si muovono contraendoli». Un evento che ultimamente avviene spesso in diretta video, a sorpresa, anche sulla sua fanpage Facebook da quasi 17mila like.
Quando parla di Andrea Diprè sembra poi ancora, sinceramente, cotta. «So che si tratta di un personaggio particolare, ma dal vivo è un uomo distinto, elegante, e in privato è serio e sfoggia la sua cultura senza presunzione. Ci siamo lasciati perché lui sta prendendo parte a dei film porno, solo perché ha bisogno di sfogare così le sue perversioni esibizioniste. Ma io non sono d’accordo». E qui arriva la sorpresa: La Diva del Tubo guadagna molti soldi grazie ai video fetish bollenti che si trovano solo in siti a pagamento, «ma non permetto a nessuno di fare sesso con me davanti una telecamera, la do so per amore», spiega.
Un’attività, la sua, iniziata dopo aver aguzzato l’ingegno. «Sin da adolescente ho capito che non mi andava di lavorare e faticare. Mi sono fatta mantenere dai genitori fino a quando è stato possibile, ma un bel giorno i miei non hanno più potuto passarmi l’assegno e mi sono detta “e ora che faccio?”. Ed ecco l’idea dei video fetish, che spesso dirigo e monto da sola, con cui ho realizzato il mio obiettivo: massimo guadagno col minimo sforzo. Ancora non mi pare vero che fare soldi sia così facile!».

Valeria Marini, innamorata e incinta… al quarto mese

Solo un rumor o questa volta è la verità? Solo i diretti interessati potranno confermarlo, per ora la notizia, comunicata dal settimanale Novella 2000, è che Valeria Marini, 48 anni, sarebbe in attesa del suo primo bebè e già al 4 mese. Il padre?

C_2_fotogallery_3001031_1_image

Patrick Baldassari, 45 anni, l’imprenditore, gestore dello stabilimento balneare di Milano Marittima Paparazzi 242, con cui la showgirl ha una relazione da qualche mese e con cui pare, stia persino già programmando le sue seconde nozze a giugno.
Tutto in tempi super record e, si potrebbe pensare, anche un po’ sospetti. Valeria è di nuovo innamorata e sorride felice, dopo il tormentato periodo vissuto per l’annullamento del suo primo matrimonio con Giovanni Cottone, vuole risposarsi e sarebbe persino incinta. Un vero en plein. Di presunta gravidanza si era già parlato un mese fa, poi la stessa Marini aveva smentito. Adesso ci risiamo.

C_2_fotogallery_3001031_0_image

Stando al settimanale a diffondere l’indiscrezione sarebbero state persone “più che attendibili” e vicine alla showgirl. Ci vorrebbe tuttavia una conferma certa da parte dei due futuri genitori e sposi. Conferma che al momento non c’è. Chi li ama e sta loro vicino insiste però con il gossip e per ora questo è quanto.